Agosto 9, 2020

Crolla la palestra: il Comune è responsabile per la visura catastale

Il piccolo Comune di Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina, vive da giorni un acceso dibattito sulla visura catastale di un edificio, sede di due licei. La palestra in comune tra i due licei è bloccata da Febbraio 2013 per un crollo circoscritto.

In queste situazioni, solitamente ci si rivolge alla Provincia e al Provveditorato agli Studi del posto. Una vecchia visura catastale, recuperata nell’archivio comunale, dimostra però che il proprietario dell’edificio è il Comune di Santa Teresa di Riva, quindi il Comune è tenuto a pagare i nuovi lavori di ristrutturazione per la palestra.

Il documento non è mai stato aggiornato in 23 anni e questo crea polemiche tra il sindaco del Comune e il commissario provinciale. In tutto questo tempo, il Comune era tenuto a cedere lo stabile alla provincia di Messina.

La provincia avrebbe dovuto poi certificare all’UTE il passaggio di proprietà della struttura e redigere una nuova visura catastale.

Questa procedura da parte di Messina non è mai stata fatta, quindi la visura catastale che indica come proprietario il Comune di Santa Teresa di Riva risulta ancora valida nonostante il periodo trascorso.

Se questo disguido burocratico non si risolve, il Comune non può legalmente intervenire per organizzare i lavori nella palestra dei licei. Infatti, dal 1990 le attività che riguardano gli istituti superiori sono a carico degli enti provinciali.

L’edificio, però, risulta del Comune, che non può inserire i lavori tra le spese del bilancio. Il commissario provinciale dovrà ora valutare la documentazione presentata dal Comune.

Se le verifiche del commissario provinciale dovessero modificare la visura catastale, i lavori sarebbero a carico della provincia di Messina e finalmente si potrebbe partire con una gara di appalto.

L’idea del sindaco è di mantenere, invece, la proprietà dello stabile e la visura catastale che c’è già, accollandosi le spese per i relativi lavori per ristrutturare la palestra, visto che il progetto per creare una nuova struttura sede del liceo scientifico non ha prodotto alcun risultato.

A oggi, sulla seconda struttura non è stata posizionata nemmeno la prima pietra, mentre il sindaco di Santa Teresa di Riva cerca con la visura catastale di poter ripristinare l’edificio precedente.

Comments

comments