Luglio 5, 2022

Stufe a pellet tra vantaggi e convenienza

La convenienza delle stufe a pellet

Negli ultimi tempi la vendita di stufe a pellet è aumentata in maniera esponenziale: la buona resa e il risparmio dei consumi fanno infatti della stufa a pellet la soluzione ideale per il riscaldamento degli ambienti domestici. La scelta della stufa ideale per la nostra abitazione non deve essere però lasciata al caso perchè bisogna considerare il volume complessivo degli ambienti e l’isolamento delle pareti della casa. La stufa a pellet diventa una soluzione di riscaldamento effettivamente conveniente solo se il calcolo del fabbisogno calorico viene calcolato in maniera adeguata.

Stufe a pellet con funzione di pulizia automatica

Per capire quando è giunto il momento di pulire la nostra stufa a pellet basta osservare la velocità con cui questa produce residui. Se infatti notiamo che il vetro tende a sporcarsi con rapidità, allora la stufa necessita di una pulitura.

La maggior parte delle stufe a pellet di ultima generazione è dotata del dispositivo di pulizia automatica: basterà spegnere la stufa e premere il pulsante corrispondente a questa funzione e in poco tempo si completerà un processo di pulitura leggera.

Pulire manualmente la propria stufa a pellet

Chi possiede una stufa a pellet che non dispone della funzone di pulitura automatica può pulire manualmente la propria stufa: si tratta di un’operazione che si può eseguire tranquillamente a casa a patto di prestare attenzione al momento di estrazione delle componenti.

Per prima cosa bisogna accertarsi che l’impianto sia spento e completamente raffreddato ed eliminare dalla camera di combustione tutti i residui, in seguito si svitano ed estraggono le componenti mobili, comprese le piastre in ghisa. A questo punto si può procedere con la pulizia aspirando lo sporco tramite un aspirapolvere, prestando attenzione ad utilizzare becchi di dimensioni adeguate alla grandezza della camera di combustioni e della zona dove è presente il motore.

Comments

comments