Archivio della categoria: Salute e bellezza

La dentosofia, nuove teorie sulle patologie dentali

 

In relazione al campo dell’ortodonzia si sente, ultimamente, parlare di dentosofia, una corrente di pensiero che prende le sue origini dall’artroposofia, cioè l’ideologia che si basa sul concetto e gli insegnamenti di Rudolf Steiner, secondo il quale una malattia può essere considerata il risultato di un conflitto psico- affettivo e quindi le patologie del cavo orale, quali male occlusioni, accavallamento dei denti, carie, dipendono proprio da una componente psichica. Tale ideologia deriva dal pensiero di Montaid e Mathuieu che hanno appunto affermato l’idea che le suddette complicazioni relative alla dentatura, sono la conseguenza di blocchi psicologici che risalgono al tempo passato. Se consideriamo l’alto numero di pazienti che ricorrono a cure ortodontiche, sempre secondo i seguaci di tale teoria, possiamo avvalorare ancora di più la tesi di base psico- affettiva. Approfondendo la questione dobbiamo sottolineare che la psiche di una persona è completamente racchiusa nella sua bocca fin dalla nascita, da questo momento viene di fatti plasmata delle sue funzioni quali la suzione, respirazione, masticazione, tutte funzioni vitali e che sono fondamentali attività legate anche ai denti. La fase orale è altresì la prima fase legata alla crescita fisica e sensoriale del bambino, infatti, il neonato, è portando tutto alla bocca che inizia a comprendere il mondo. Oltre a ciò secondo tali studiosi, se si incorre spesso in carie dentali è perché non si ha una corretta masticazione, si mastica troppo in fretta e oltre tutto facendo così si hanno anche problemi digestivi e non si sentono i sapori dei cibi. In queste situazioni deve per forza intervenire il dentista, il quale deve assolutamente riportare l’equilibrio perso all’interno del cavo orale. Egli deve quindi intervenire con l’ausilio dell’ortodonzia e riposizionare in maniera corretta i denti e curarli da eventuali altri problemi. Ciò avverrà attraverso l’utilizzo di apparecchi specifici, fissi o mobili, che portano i denti a riposizionarsi oppure protesi dentali che possono aiutare sopperire alla eventuale mancanza dei denti.