Arredamento classico contemporaneo: arredi di pregio, colori neutri, anima antica e mood moderno

Sono in molti ad apprezzare lo stile classico contemporaneo per l’arredamento di casa, nuova tendenza che vede confluire richiami alla tradizione ed elementi high-tech in un’unica combinazione vincente. Due stili apparentemente contrapposti si fondono con elegante nonchalance, con un impatto visivo di una leggerezza e luminosità senza eguali.

 Lo stile classico, con intarsi ed arredi dal sapore vagamente retrò, si amalgama armoniosamente con elementi d’arredo dallo stile minimal, dalle linee pulite e lineari. In un unico ambiente, l’architettura d’interni tipicamente moderna per forme e uso di materiali si accosta a mobili classici, in grado di evocare atmosfere cariche di fascino nostalgico.

Rivisitazione in chiave moderna del lusso dell’arredamento classico, lo stile classico contemporaneo si presta agli accostamenti, creando un intrigante mistura di tradizione ed innovazione, con un tocco di semplicità esemplare. Tra pavimenti d’epoca e pezzi di antiquariato il consiglio è quello di inserire anche arredi di recupero, come pallets e materiali in legno inutilizzati. Per conferire una nota di personalità agli ambienti, accostate forme classiche ad un concept razionalistico.

Grande attenzione è riservata ai materiali, tra cui spicca il grès porcellanato per i pavimenti, tra i materiali più innovativi che potete reperire sul mercato. Nella scelta del rivestimento per pavimenti e pareti si consiglia di orientarsi sull’effetto marmo negli eleganti toni dell’avorio, del bronzo, del miele e del rosso persiano. Sulle pareti, invece, il consiglio è quello di scegliere tonalità neutre, come il color panna e crema. Qualora si scelga una pavimentazione dalla nuance particolarmente chiara, consigliamo di optare per una tonalità più scura sulle pareti.

Le piastrelle in grès porcellanato ad effetto marmo risultano particolarmente adatte per impreziosire un ambiente dallo stile classico contemporaneo. Antiscivolo, facilmente lavabile e resistente all’usura, al calpestio, all’acqua ed agli agenti chimici, il grès porcellanato è un materiale ceramico che, grazie alla tecnologia della stampa digitale, può assumere pressoché qualsiasi aspetto, riproducendo un’estetica del tutto simile a quella del marmo pregiato a cui si ispira, ad un prezzo di gran lunga più contenuto rispetto a quello dei materiali di pregio. Con il grès porcellanato è possibile giocare con colori e suggestioni e permeare gli spazi di un’eleganza intramontabile, ricreando uno stile senza tempo, beneficiando, al contempo, delle caratteristiche tecniche di questo materiale all’avanguardia, che, per la sua composizione, non trattiene batteri che possono causare allergie, e non necessita di trattamenti specifici, a differenza del marmo naturale, estremamente delicato. Vi invitiamo a prendere visione delle Collezioni Ricchetti, prestigiosa azienda fondata nel 1960 a Sassuolo.

Arredamento classico contemporaneo: zona giorno e notte

Mescolate materiali e dettagli diversi, con dettagli vittoriani, come, ad esempio, comò con ribaltina e boiseries in legno, a fare da controcanto ad elementi moderni, in un walzer di toni chiari che illuminando l’ambiente. La scelta del legno è molto importante e tra le essenze lignee più adatte allo stile classico contemporaneo abbiamo senz’altro il legno massello di noce.

Nella camera da letto in stile classico contemporaneo trovano spazio armadi e comodini in legno, arricchiti da intarsi e decori, grandi specchi con cornici dorate ed un letto antico decorato con pomelli in ceramica, accostati ad un’illuminazione high-tech dal design moderno.

Comments

comments